Quali città Europee visitare nel 2021

Nuovo anno nuove esigenze. Sì, le aspettative delle persone sono molto cambiate rispetto qualche anno fa, ed oggi dal turismo ci si aspetta novità e stupore. I viaggi sono sempre di più a misura di “Instagram” con caffè e ristoranti “instagrammabili”. Se da un lato c’è chi odia questa novità, dall’altra parte molti luoghi si sono aggiornati con proposte innovative forse volte proprio a questo scopo. I posti di ritrovo sono sempre più belli, e ci sono sempre più novità o cose “incredibili” di cui non solo parlare ma far vedere ai propri amici o fanbase grazie alle foto.

Insomma, sembra essere tutto più bello da quando c’è la mania di collezionare ogni ricordo sotto forma di fotografia.

Quali sono dunque le città Europee da visitare nel 2021? Quali hanno introdotto una sorta di innovazione nella propria offerta? Vediamole di seguito.

Matera
Matera

1. Matera (Italia)

Matera è stata ufficialmente designata Capitale europea della cultura per il 2019, titolo che, oltre all’Italia, è stato assegnato anche a Plovdiv per la Bulgaria. Dopo Firenze, Bologna e Genova, Matera è stata la quarta città italiana e la prima del sud Italia ad ospitare la manifestazione. Matera dagli anni ’50 in poi è stata un importante luogo di sperimentazione, di innovazione, di attrazione di grandi cineasti e artisti, ma anche di feconda ibridazione tra personalità esterne e risorse locali.

Mostar
Mostar

2. Mostar, Bosnia and Herzegovina

Le attrazioni qui sono le strade acciottolate, i bellissimi edifici antichi in pietra e lo Stari Most: un ponte medievale che è una delle attrazioni più visitate del paese. È una città ricca di cultura, storia e splendidi edifici. Sia che tu abbia intenzione di rimanere per qualche giorno o di fare una gita di un giorno dalla vicina Croazia, Mostar merita sicuramente una visita.

Sibiu
Sibiu

3. Sibiu, Romania

Situata nella storica regione rumena della Transilvania, Sibiu è nota per il suo stile germanico, l’architettura eclettica e il mercatino di Natale annuale, che dovrebbe tornare nel 2021. Il cuore della città è il suo centro medievale completo di piazze aperte, mura difensive in pietra, torri, edifici e chiese secolari.

Ljubljana
Ljubljana

4. Ljubljana, Slovenia

Capitale della Slovenia, Lubiana è un luogo verde e vivace coronato da un imponente castello medievale. Nel 2016 è stata Capitale Verde Europea, in una parte d’Europa non sempre nota per il rispetto dell’ambiente. Il centro città è ora per lo più senza auto, i trasporti pubblici sono a basse emissioni e c’è una nuova rete ciclabile. La zona culturale Metelkova è il punto di riferimento per gli hipster e la musica dal vivo, e ha locali notturni, bar e installazioni di arte pubblica.

Bydgoszcz
Bydgoszcz

5. Bydgoszcz, Poland

Una graziosa città nel nord della Polonia, Bydgoszcz ha un centro cittadino dominato da fiumi e corsi d’acqua e punteggiato da un’architettura insolita. Il punto più pittoresco di Bydgoszcz è l‘isola dei mulini a un bivio del Brda, dove piccoli ponti attraversano il fiume e fabbriche storiche sono costeggiate da ampi prati per i picnic in estate.

6. Baku, Azerbaijan

L’Azerbaigian è divenuto il 43° Stato membro ad aderire al Consiglio d’Europa il 25 gennaio 2001.
La capitale dell’Azerbaigian è una dinamica città costiera dove una città fortificata medievale e antichi edifici si trovano ordinatamente accanto a moderni grattacieli. Ed ha ospitato l’Eurovision!

7. Batumi, Georgia

Questa località turistica del Mar Nero dovrebbe essere in cima alla tua lista da visitare. La seconda città più grande della Georgia è una metropoli moderna circondata da una splendida campagna e costellata di monumenti storici unici.

Categorie

Manuale tecnico per Travel Blogger

Hai mai pensato di scrivere le tue memorie di viaggio? Oppure sogni in grande e di viaggiare sponsorizzato? Scopri tutti i segreti dei travel blogger ed inizia ora il tuo percorso!

Scopri di più

travel blogger
Acquista ora

Le migliori attività wild