Quanto costa un viaggio alle Maldive?

Prepara il tuo viaggio su misura alle Maldive

Immaginati mentre cammini tra le strade di una delle capitali più piccole del mondo, Malé. Una capitale sicuramente piccola, ma in cui la vita fremente ti suggerirà di rimanere per un bel po’. Visiterai il Palazzo del Sultano Mulee Aage, o assaggerai il pesce fresco sparso sulle bancarelle del mercato. Un po’ più lontano, goloso come sei, ti farai sorprendere mentre mordi alcuni manghi succosi o ti disseti con il latte di cocco locale. Il tuo tour a Malèterminerà sicuramente con un po’ di riposo nel Parco del Sultano, un sublime spazio verde tropicale circondato da alberi imponenti ma perfettamente potati. Ma mangiare e riposare tutta la giornata non ti basta! Lasciati tentare, allora, da un momento di sport… e sceglierai il surf, ovviamente! Visita l’atollo di North Malè, conosciuto per la sua attrattiva nel settore. Che tu sia esperto o no, le condizioni offerte qui sono così eccezionali che poco importa il tuo livello: sarai sempre il re della tavola. I più fortunati potranno anche godere di spazi privati come Pasta Point, cui solo i locali hanno accesso.
Come vedi, la geografia delle Maldive permette di organizzare un viaggio per tutti i gusti. Desideri aggiungere o modificare alcuna attività alle nostre proposte? Non c’è nulla che te lo impedisce: il viaggio alle Maldive che più ti assomiglia è a portata di mano.

 

Perché viaggiare alle Maldive?

Si tratta della meta preferita dagli innamorati. Magnifico arcipelago a pochi chilometri a sud dell’India, le Maldive offrono senza dubbio uno dei paesaggi paradisiaci più belli al mondo. Circondato da 1200 atolli e isole, il Paese conta un gran numero di piccoli angoli di paradiso, in cui ci si sente facilmente soli al mondo. Soli, o con la propria metà. Benché l’arcipelago sia probabilmente la destinazione ideale per gli innamorati, resta il fatto che sia un soggiorno ideale anche per le famiglie e gli sportivi amanti delle immersioni o del surf. Immagina uno scenario di sabbia bianca sotto i tuoi occhi, un mare cristallino interrotto da piccole isole o atolli, e ancora dei giardini in cui il giallo, il rosa e il blu delle piante contrastano ancora di più con il verde brillante di un’erba perfetta.
Immagina te stesso, disteso su questa spiaggia, circondato dai profumi di ibisco o di frangipani che la calda brezza porta alle tue narici. Un viaggio alle Maldive rappresenta la garanzia di scoprire un mondo unico, che non assomiglia a niente altro. Un mondo in cui il tempo si ferma, un mondo in cui si smette di pensare, in cui ci si lascia andare…

Qual è il miglior periodo per partire alle Maldive?

Scegli la stagione secca per partire alla scoperta delle Maldive, e approfitta del clima eccezionale dell’arcipelago.

In generale

Il periodo migliore per andare alle Maldive è la stagione secca, che si estende da dicembre ad aprile. Tra maggio e ottobre le precipitazioni sono più importanti, come le giornate nuvolose. Parti preferibilmente durante la stagione secca, meglio in Novembre o in Aprile, mesi che segnano le stagioni intermedie. Per le temperature, ci sono 28 gradi tutto l’anno: felicità pura.

Le Maldive in inverno, il periodo migliore

Da dicembre a marzo

Se hai la fortuna di partire per le Maldive in inverno, potrai fare tutte le attività che l’arcipelago ha da offrirti: crociere, surf, immersioni, pesca, escursioni…

Quando fare le immersioni alle Maldive

Da gennaio ad aprile e ottobre-novembre

Le Maldive sono molto conosciute per i numerosi siti d’immersione che ospitano. Incontrerai pesci tropicali, tartarughe, razze… E anche squali! Potrai anche praticare lo snorkeling. Parti preferibilmente tra gennaio ed aprile, periodo più propizio alle immersioni, o in ottobre o novembre, quando ci sono gli squali balena e le mante.

Quando fare surf alle Maldive

Da dicembre ad aprile

Sempre più surfisti si recano alle Maldive. La cosa migliore è passare attraverso un’agenzia locale specializzata per organizzare le tue surfate. Per trovare le onde più grosse parti preferibilmente tra marzo e ottobre, e tra giugno ed agosto.

Quando scoprire fauna e flora alle Maldive

Da dicembre ad aprile

La flora delle Maldive è composta da bambù, banani, palme da cocco e altre palme. Come fauna incontrerai sicuramente i pipistrelli e le lucertole, ma sarà soprattutto la vita sottomarina a stupirti. Meglio se parti nella stagione secca, tra dicembre ed aprile.

Quando fare le attività nautiche alle Maldive

Da dicembre ad aprile

Alle Maldive potrai frequentare corsi di barca a vela e di sci nautico o anche avvicinarti alla pesca. Le attività nautiche non mancano e, sicuramente, ti godrai il caldo dell’acqua turchese, che a volte raggiungere i 32 gradi! Privilegia la stagione secca.

Quando fare una crociera alle Maldive

Da dicembre ad aprile

Uno dei modi migliori per scoprire le Maldive è realizzare una crociera. In effetti, l’arcipelago è così vasto che la crociera è un ottimo mezzo per non perdersi niente e soprattutto per visitare le isole disabitate che fanno parte del paese. Parti preferibilmente tra dicembre ed aprile, durante la stagione secca.

Assicurazione annuale annuale multiviaggio destinazione mondo intero da 126€