Come compilare il modulo Pif per entrare in Spagna (Spiegato Bene)

Questa è la mail che viene inviata da Ryanair a tutti i passeggeri che desiderano entrare in Spagna. Non è complicato compilare il modulo ma se è la prima volta che si viaggia ci si può ritrovare spaesati perché non si capisce quali documenti si debbano compilare. In questa guida ve lo spieghiamo passo-passo, ed è la guida adatta anche per chi non sa l’inglese o da mandare ai propri genitori in partenza (se non avete quei 30 minuti da dedicargli per la compilazione).

Ad oggi, non ha importanza se siete stati vaccinati o meno. Il modulo ed il tampone va fatto per tutti.

Ecco la mail:

Assicurati di essere a conoscenza dei requisiti di viaggio prima del volo. È responsabilità di ciascun passeggero verificare gli obblighi locali prima di intraprendere il viaggio.

La maggior parte dei Paesi UE ora accetta il Certificato Covid digitale UE. Purtroppo, non tutti i Paesi hanno ancora aderito e siamo in attesa di una conferma da parte dei governi locali in merito alle tempistiche di adeguamento. Per maggiori informazioni clicca qui.

Il Paese di destinazione potrebbe richiedere un test Covid negativo effettuato 72/48 ore prima della partenza, come parte del Certificato Covid digitale UE (se non sei guarito dal Covid negli ultimi 180 giorni o non hai completato il ciclo di vaccinazioni, o separatamente, se il Paese non ha ancora approvato l’uso del Certificato Covid digitale UE.

– Ora, per poter viaggiare, è richiesta documentazione di viaggio aggiuntiva. Compila tutti i moduli richiesti dal Paese di destinazione e portali con te durante il viaggio, anche se sei di ritorno al tuo Paese di residenza. La mancata presentazione di tale documentazione obbligatoria alle autorità locali potrebbe comportare l’impossibilità di viaggiare o di entrare nel Paese e, in alcuni casi, potrebbe essere applicata una multa fino a 500.00 € da parte delle autorità locali.

I requisiti relativi alla documentazione di viaggio sono riportati qui.

– In aeroporto e a bordo del volo è obbligatorio l’uso della mascherina. In alcuni Paesi è in vigore l’obbligo per i passeggeri di indossare mascherine chirurgiche o FFP2 in aeroporto e a bordo dell’aeromobile.

Assicurati di arrivare all’aeroporto di partenza almeno 2 ore e mezza prima del volo e di tenere a portata di mano tutti i documenti di viaggio obbligatori già compilati.

Atterrerai quindi sul sito per ottenere il codice QR per entrare in Spagna e ti verrà chiesto nel primo popup se arrivi via terra o via mare. Se arrivi in aereo clicca sul primo pulsante “continua qui“.

Ora avrai due scelte; Form individuale o Famiglia/gruppo. Se sei una persona singola clicca sul primo mentre se viaggi in gruppo e decidi di occuparti della compilazione del QR code per gli altri membri del viaggio clicca sul secondo (dovrai avere le info sul loro documenti a portata di mano).

Come prima cosa dovrai fornire i tuoi dati personali (nome, cognome), numero di carta d’identità o passaporto, numero e data del volo e indirizzo email. Accetta l’informativa sulla privacy e clicca su “Invia”.
Se fai solo scalo in Spagna e poi prosegui verso un altro Paese, devi comunque compilare il modulo, selezionando la casella “passeggero in transito”.
Riceverai via e-mail un codice che potrai utilizzare per completare la compilazione del modulo.
Devi reinserire la tua carta d’identità o numero di passaporto, il codice è arrivato via email, clicca sulla casella antispam (non sono un robot) e continua.
Come primo passo dovrai completare alcune informazioni personali, come numero di telefono (il prefisso per l’Italia è +39), data di nascita (in formato anno/mm/gg) e indirizzo di residenza.
Al passaggio successivo (passo 2) ti verranno chieste informazioni sul viaggio, ovvero compagnia aerea e indicazione del tuo indirizzo in Spagna (Hotel, indirizzo o semplicemente il nome e la regione della città che visiterai per prima)
A questo punto, se lo hai compilato con troppo anticipo, il processo si interrompe e vedrai un messaggio popup.

Puoi compilare il modulo non prima di 48 ore dopo il tuo arrivo in Spagna. Questo perché le ultime domande riguardano la cronologia dei viaggi degli ultimi 14 giorni e il tuo stato di salute. Raccogliere queste informazioni troppo presto avrebbe poco senso.
L’ultima parte può quindi essere ripresa e compilata solo nei 2 giorni precedenti il ​​viaggio.
Se il tuo viaggio è di durata inferiore a 2 giorni puoi quindi compilare il form, partendo dal punto 3, in cui ti verrà chiesto di indicare il paese di origine del tuo viaggio e altri paesi in cui sei stato o hai transitato nell’ultimo 14 giorni .
Selezionando Italia – Italia come Paese di provenienza, dovrai indicare anche la regione di inizio del viaggio (questo perché alcune regioni potrebbero essere considerate a basso rischio).

Viene inoltre richiesto di selezionare il motivo del viaggio, scegliendo tra turismo, lavoro, visita parenti, missione speciale, cooperazione, altro (non ha un valore particolare ed è facoltativo, si può fare anche a meno di selezionare qualcosa).
Il passaggio 4 riguarda le informazioni sul tuo stato di salute in relazione al Covid-19.
Se provieni da una regione a basso rischio non ti chiederanno nulla e procederai subito ad ottenere il QR Code FAST CONTROL
Ti chiederanno se hai febbre, tosse o difficoltà respiratorie o se sei entrato in contatto con una persona positiva al coronavirus Covid-19 negli ultimi 14 giorni. Ti chiederanno anche se sei stato in ospedale, sempre negli ultimi 14 giorni. In tal caso, dovrai indicare il motivo.

Questo è anche il passaggio in cui dovrai confermare di avere un certificato che attesti di avere i requisiti sanitari validi per l’ingresso in Spagna (test Covid negativo, vaccino, guarigione da Covid).
Se sei in possesso di un Certificato Verde Digitale UE COVID, puoi caricarlo direttamente come allegato. In questo caso verrà effettuata una validazione automatica e otterrai un QR Code FAST CONTROL.

Se possiedi il certificato in formato cartaceo, devi selezionare il tipo di certificato e compilare i campi richiesti.
Se non possiedi un Certificato Digitale DGC o EU Covid, puoi comunque inserire i dettagli del certificato in tuo possesso. In questo caso otterrai un QR Code DOCUMENTAL CONTROL.
Nell’ultimo passaggio, il passaggio 5, devi confermare che rispetterai le linee guida sanitarie locali e se presenti sintomi di infezione respiratoria acuta dopo il tuo arrivo in Spagna ti metterai in quarantena contattando le autorità competenti. Confermi inoltre l’accuratezza delle informazioni fornite.

Una volta compilato il modulo, potrai scaricare e ricevere via email un codice QR, da presentare sia all’imbarco che all’arrivo in Spagna per superare il controllo sanitario in aeroporto. Può essere mostrato direttamente dallo smartphone o anche stampato su carta.

Ricorda che se voli con Ryanair devi caricare questa documentazione + esito tampone negativo per tutti i passeggerei:

Categorie

Manuale tecnico per Travel Blogger

Hai mai pensato di scrivere le tue memorie di viaggio? Oppure sogni in grande e di viaggiare sponsorizzato? Scopri tutti i segreti dei travel blogger ed inizia ora il tuo percorso!

Scopri di più

travel blogger
Acquista ora

Le migliori attività wild